DOLFI Hi-Fi FIRENZE

Vendita e permuta impianti hi-fi stereo, hi-end e dolby, nuovo e usato, grandi schermi video, video proiezione, home theatre sistemi multiroom, accessori, outlet e occasioni a Firenze, Toscana, Dolfi HiFi. Installazione, predisposizione assistita, cablaggio strutturato, laboratorio assistenza, consulenza, progettazione, dimostrazione in sala prova. certificazione audio per acustica ambientale bruel & kjaer, certificazione video isf (imaging science foundation), tarature strumentali, vendita materiali per il trattamento acustico. Vendita cavetti su misura (teflon e hdmi) con terminazioni a saldare (silver). Valutazione, permuta e vendita garantita dell’usato. Centro lavaggio dischi in vinile. Ricostruzione sospensione altoparlanti. Agevolazioni finanziarie personalizzate, Rateizzazioni, comprare a rate, occasioni e offerte speciali, usato garantito, miglior prezzo hifi hi end, Astri, Bang & Olufsen, Blumenhofer Acoustics, Boston Acoustics, Bower & Wilkins, Bricasti Design, Cambridge Audio, Canton, Clic, Conrad, Johnson, Dali, Denon, EAR Yoshino, Elan, Epson, Exposure, Goldenote, Goldring, Grado, Guru, Harbeth, Klipsch, Koetsu, Lehmann, Loewe, M2Tech, Magneplanar, Marantz, McIntosh, NAD, Naim Audio, Nitty Gritty, Nordost, Octave, Ortofon, Panasonic, Parasound, Project, QED, Quad, Raidho Acoustics, Rega, Rosso Fiorentino, Sennheiser, SME, Sonus Faber, Sound Style, System, Audio, Teac, Tivoli, Totem, Transrotor, Unnu, Vicoustic, YBA, accessori per cuffie, accessori per giradischi, stand per diffusori, tavoli, telecomandi, terminazioni, trattamento acustico, valvole, alimentazione, filtri antidisturbo, fusibili, power centers, power strip, adattatori, a/v pre-decoder, amplificatori finali, amplificatori integrat, amplificatori per cuffie, lettori universali,preamplificatori linea, preamplificatori linea/phono, preamplificatori phono, trasformatori, cavi a metraggio, cavi diffusori, cavi antenna, cavi di alimentazione, cavi di potenza, cavi di segnale, cavi digitali, cavi per cuffie, cavi per subwoofer, ponticelli cuffie, diffusori canali centrali, diffusori da pavimento, diffusori da stand, diffusori surround, subwoofers, supertweeters, elettroniche, sistemi integrati audio, sistemi integrati audio/video, sorgenti, bracci per giradischi, convertitori d/a a/d, docking stations per ipod, fonorivelatori, giradischi, internet radio, lettori blu ray, lettori cd, lettori cd/sacd, lettori dvd meccaniche, cd meccaniche, cd/sacd music, servers, sintonizzatori, videoproiettori.

Convertitore Naim DAC (PCM-DSD)

 3.820  3.430

Convertitore digitale / analogico, PCM e DSD con ingessi S/PDIF per collegamenti ottici o coassiali e ingressi USB per memory sticks e iPod / iPhone. Upgrade con alimentazioni esterne XP5 XS, XPS o 555 PS. Richiede cavo S-XPS Burndy (incluso nel XP5S e XPS).

Finiture disponibili: nero.

Siamo rivenditori ufficiali Naim a Firenze: non esitate a contattarci se non trovate l’articolo desiderato.

Disponibile

Descrizione del prodotto

Tutto in un colpo solo:

Se riprodurre musica in modo eccezionale è la prima caratteristica del Naim DAC, la seconda è la versatilità. La versatilità è data dagli ingressi S/PDIF che possono accogliere formati ottici e coassiali e dagli ingressi USB che possono accogliere chiavette di memoria nonché iPod e iPhone. La versatilità deriva anche dai numerosi upgrade di sistema Naim che il DAC rende possibili. Al momento della loro introduzione sul mercato, i lettori CD CDX2 e CD5 XS sono stati dotati di uscite S/PDIF e possono ora beneficiare in modo significativo dell’utilizzo del DAC. Aggiungendo un DAC, è possibile includere i preamplificatori esistenti in sistemi audio digitali.

Il Naim DAC può essere controllato dal telecomando del preamplificatore Naim, integrando in questo modo in maniera impeccabile gli ingressi analogici e digitali nelle due unità. Il DAC diventa quindi un’estensione del preamplificatore. E quando si collega una chiavetta USB, un iPod o un iPhone, i tasti degli ingressi del pannello frontale del DAC si trasformano per diventare tasti di controllo della riproduzione.

Naim: digitale-analogico per convertiti:

La natura della riproduzione della musica sta cambiando rapidamente. Il CD è stato affiancato

dal download, i lettori di musica portatili sono ormai parte della vita di ognuno, i computer sono sempre più spesso collegati a sistemi hi-fi e le chiavette USB vengono utilizzate per memorizzare file musicali ad alta risoluzione. Così Naim DAC, il nostro primo convertitore digitale-analogico separato, arriva nel momento più eccitante della storia della riproduzione musicale domestica di alta qualità. E ascoltare il DAC non fa che aumentare questa eccitazione.

Il Naim DAC è una pietra miliare dal punto di vista tecnico rispetto al nostro primo lettore CD, il CDS. Il CDS aveva dimostrato che la lettura di un CD e una riproduzione musicale realistica non si escludono l’una con l’altra. Ora il Naim DAC dimostra che il jitter e il rumore che tormentano i tradizionali convertitori esterni digitale-analogico possono essere evitati e che si è aperta una nuova strada al vero piacere della musica.
Il Naim DAC conta otto ingressi S/PDIF, due ingressi USB ed è in grado di gestire dati audio campionati fino a 768 kHz e con una risoluzione fino a 24 bit. Non solo riunisce tutti gli ingressi digitali nel dominio analogico, ma lo fa con un livello di performance in grado di competere con i lettori CD Naim più sofisticati, per risultati musicali senza pari.

Ascoltare il Naim DAC è una rivelazione. La musica, che provenga da un iPod, da un CD o da un file di dati ad alta risoluzione, viene riproposta come nuova, con più definizione, più dettaglio, più calore: semplicemente “più” rispetto all’idea di ritmo, melodia ed emozione difficili da definire che distinguono la cosa reale da una sua pallida imitazione. Il Naim DAC è un’evoluzione che porta la musica riprodotta in ambiente domestico più che mai vicina alla realtà.

Tutti gli elementi del Naim DAC svolgono un ruolo essenziale nel suo virtuosismo musicale, ma non sono solo le specifiche di ciascuno a essere importanti: cruciale è anche la loro organizzazione. L’influenza del percorso del segnale, l’effetto microfonico delle schede dei circuiti stampati, l’impatto della topologia circuitale, il contributo al rumore dato dai componenti, la sensibilità al rumore di altri, tutto è vitale e tutto si influenza vicendevolmente.
Il percorso del segnale del DAC è fondamentalmente semplice. Il DSP SHARC, agendo come un filtro, riceve i dati, procede al loro sovracampionamento e al filtraggio passa-basso e li invia alla memoria periferica del SHARC. Fungendo anche da buffer, i dati in uscita dalle memorie sono risincronizzati dall’oscillatore.

I chip del DAC convertono il segnale digitale in corrente analogica e i convertitori corrente-tensione convertono la corrente in tensione. Il filtro analogico passa-basso elimina gli artefatti ad alta frequenza e funge da buffer del segnale per il preamplificatore.

La progettazione di un convertitore esterno digitale- analogico, stante l’obbligo dell’eccezionalità della performance musicale nei prodotti Naim, porta con sé molteplici sfide tecniche. In particolare, il protocollo di interfaccia S/PDIF per l’interconnessione digitale rivela importanti problemi di jitter e di rumore. Sono state concepite e sviluppate soluzioni originali a questi problemi.

Il Naim DAC ha molto più in comune con i lettori CD rispetto a quanto non abbia con i normali convertitori digitale-analogico esterni. Supera i problemi di jitter dell’S/PDIF leggendo i dati in un buffer a RAM “rotante” indipendentemente dal loro segnale di sincronizzazione e leggendoli nuovamente sincronizzati da uno dei dieci oscillatori in cristallo a onde sinusoidali a frequenza fissa e rumore straordinariamente basso. In termini di topologia di sistema, la memoria rotante del DAC è analoga a un CD rotante che fornisce dati grezzi da risincronizzare. La velocità con la quale la memoria

si riempie e si svuota è controllata automaticamente dal DAC, che seleziona l’oscillatore corrispondente alla frequenza media di sincronizzazione in ingresso. I dati che entrano nel filtraggio digitale a valle e nei chip del DAC sono quindi completamente isolati dal jitter presente all’ingresso S/PDIF.
Oltre a essere una fonte di jitter, l’S/PDIF è una fonte potenziale di rumore di radiofrequenza. Il Naim DAC elimina il rumore dell’S/PDIF tramite l’isolamento elettrico del DSP in ingresso dal convertitore digitale- analogico e dai relativi circuiti. Ogni elemento è asservito inoltre da alimentazioni separate.

Il filtraggio digitale del Naim DAC è gestito da un potente chip DSP SHARC con un codice sorgente originale Naim, per creare un filtraggio a 40 bit a virgola flottante ultra-preciso. Il filtro sovracampiona per 16 volte i dati a 44.1 kHz e fornisce un’attenuazione stop-band di 180 dB su tutti i dati. Dopo il filtro digitale vi sono due chip di conversione digitale-analogico mono Burr-Brown, come quelli utilizzati nel lettore CD555. Infine, il Naim DAC presenta uno stadio di uscita analogico a componenti discreti a elevatissime prestazioni con basso rumore e bassa distorsione.

Ma tecnologia d’avanguardia e ingegneria audio digitale sono pura accademia. Ascoltare il Naim DAC è davvero qualcosa di completamente diverso. Sorprendente nel nitore, affascinante nei dettagli, accattivante nel calore ed entusiasmante nel ritmo, il Naim DAC seduce dalla prima nota.

Gli ingredienti essenziali:
CONVERTITORI CORRENTE-TENSIONE convertono l’uscita in corrente dei convertitori digitale analogico in un’onda di tensione pronta per il filtraggio analogico.

FILTRI ANALOGICI: due filtri attivi Sallen-key del terzo ordine in cascata con roll-off di 36 dB per ottava. Ogni stadio comprende i buffer complementari Naim “zero feedback”.

ALIMENTATORE BASSO RUMORE: alimentazione multi-regolata e controllata, con uscite separate per ogni elemento.

DSP SHARC: agisce sui dati digitali per filtrare gli artefatti fuori banda. Topologia di sovracampionamento a 40 bit, 16x.

ISOLAMENTO ELETTRICO DSP-ANALOGICO: assicura che il rumore ad alta frequenza dell’elettronica digitale non possa arrivare agli stadi di uscita analogici.

DSP BLACkFIN gestisce l’USB, controlla il DAC e prepara i dati USB in ingresso.

CHIP DAC Burr Brown PCM1704k. Un vero chip di conversione digitale-analogico multi-bit, come quello utilizzato nel CD555.

RAM DEI DATI: memorizza il flusso di dati S/PDIF in ingresso per la risincro- nizzazione da parte dell’oscillatore in cristallo adeguato.

PORTA DI RISINCRONIZZAZIONE: risincronizza i dati immediatamente prima che entrino nel chip del DAC allo scopo di eliminare qualsiasi influenza dei circuiti di isolamento.

CHIP DI AUTENTICAZIONE APPLE: rende possibile al DAC l’accesso ai dati digitali dell’iPod e dell’iPhone. Il Naim DAC è il primo convertitore digitale-analogico al mondo con autenticazione Apple.

OSCILLATORI A ONDA SINUSOIDALE IN CRISTALLO: gli oscillatori in cristallo hanno un rumore correlato al segnale e un rumore di fase ridotto rispetto ai clock controllati in tensione. Il DAC utilizza dieci oscillatori regolati separatamente.

SCHEDE DEI CIRCUITI STAMPATI: schede dei circuiti stampati in fibra di vetro a sei strati, ottimizzate per ridurre l’effetto microfonico

CHASSIS: Lo chassis da 3 mm in alluminio e il frontale ricavato dal pieno forniscono la rigidità strutturale fondamentale per ridurre l’effetto microfonico.
TRASFORMATORE: con avvolgimenti secondari multipli a bassa dispersione.

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 8 kg
Dolfihifi.com | Audio/Video, Sistemi Multiroom, Home Theatre, Hi Fi, Hi End